GuideNetworking

Networking Porte TCP e UDP

Porte TCP e UDP

Indirizzi IP e porte come funziona una rete Networking Porte TCP e UDP

Come funziuonano le porte con gli indirizzi IP, parliamo di Networking Porte TCP e UDP.

Premesso che ogni macchina su Internet è assegnato un numero univoco, chiamato indirizzo IP (interner protocol). Senza un indirizzo IP univoco sulla macchina, non sarà possibile comunicare con altri dispositivi, utenti e computer su Internet. Puoi paragonare per facilità il tuo indirizzo IP come se fosse un numero di telefono, ognuno dei quali è unico e utilizzato per identificare un modo per raggiungere te e solo te.

Esistono due tipi di indirizzi IP che possono essere utilizzati in una rete. Il primo, e la versione per la quale Internet e la maggior parte dei router sono attualmente configurati, è IPv4 o Internet Protocol versione 4. Questa versione utilizza indirizzi a 32 bit, che limita la quantità di indirizzi a 4.294.967.296 possibili indirizzi univoci. Alcuni di questi indirizzi, circa 290 milioni, sono riservati anche a scopi speciali. A causa della crescita popolare di Internet, vi è stata la preoccupazione che il pool di possibili indirizzi si sarebbe esaurito nel prossimo futuro. Con questo in mente, è stata sviluppata una nuova versione di indirizzi IP chiamata IPv6, o Internet Protocol versione 6, che cambierebbe la dimensione dell’indirizzo dall’indirizzo a 32 bit a quello a 128 bit. Questa modifica consentirebbe generose allocazioni di indirizzi IP alle reti senza alcun problema prevedibile con la quantità di indirizzi disponibili. Per utilizzare gli indirizzi IPv6, tuttavia, i router e l’hardware esistenti dovrebbero essere aggiornati o configurati per utilizzare questa nuova versione degli indirizzi IP.

Networking Porte TCP e UDP

Parliamo adesso Networking Porte TCP e UDP e come funzionano.

I dispositivi e i computer collegati a Internet utilizzano un protocollo chiamato TCP / IP per comunicare tra loro. Quando un computer da Catania desidera inviare una parte di dati a un computer a Los Angeles, deve conoscere l’indirizzo IP di destinazione a cui desidera inviare le informazioni. Tali informazioni vengono inviate più spesso tramite due metodi, UDP e TCP.

TCP sta per Transmission Control Protocol. Utilizzando questo metodo, il computer che invia i dati si collega direttamente al computer a cui sta inviando i dati e rimane connesso per la durata del trasferimento. Con questo metodo, i due computer possono garantire che i dati siano arrivati ​​in modo sicuro e corretto e quindi disconnettere la connessione. Questo metodo di trasferimento dei dati tende ad essere più rapido e affidabile, ma comporta un carico maggiore sul computer in quanto deve monitorare la connessione e i dati che lo attraversano. Un confronto reale con questo metodo sarebbe quello di prendere il telefono e chiamare un amico. Hai una conversazione e quando termina, entrambi riattaccano, rilasciando la connessione.

UDP sta per User Datagram Protocol. Usando questo metodo, il computer che invia i pacchetti di dati le informazioni in un piccolo pacchetto e le rilascia nella rete con la speranza che arrivino nel posto giusto. Ciò significa che UDP non si collega direttamente al computer ricevente come fa TCP, ma piuttosto invia i dati e si affida ai dispositivi tra il computer di invio e il computer di ricezione per ottenere i dati dove dovrebbero andare correttamente. Questo metodo di trasmissione non fornisce alcuna garanzia che i dati inviati raggiungeranno mai la loro destinazione. D’altra parte, questo metodo di trasmissione ha un sovraccarico molto basso ed è quindi molto popolare da usare per servizi che non sono così importanti. Un confronto che puoi usare per questo metodo è il semplice vecchio servizio postale non tracciabile. Metti la tua posta nella casella di posta e speri che il servizio postale la porti nella posizione corretta. Il più delle volte lo fanno, ma a volte si perde lungo la strada.

Ora che hai capito cosa sono le porte TCP e UDP, possiamo iniziare a discutere in dettaglio le porte TCP e UDP. Passiamo alla sezione successiva in cui possiamo descrivere meglio il concetto di porte.

Networking Porte TCP e UDP

Come sapete, ad ogni computer o dispositivo su Internet deve essere assegnato un numero univoco chiamato indirizzo IP. Questo indirizzo IP viene utilizzato per riconoscere il tuo particolare computer tra i milioni di altri computer connessi a Internet. Quando le informazioni vengono inviate tramite Internet al computer in che modo il computer accetta tali informazioni? Accetta tali informazioni utilizzando le porte TCP o UDP.

Un modo semplice per capire le porte è immaginare che il tuo indirizzo IP sia una scatola di cavi e le porte sono i diversi canali su quella scatola di cavi. La società via cavo sa come inviare il cavo al box via cavo in base a un numero seriale univoco associato a quel box (indirizzo IP) e quindi si ricevono i singoli spettacoli su canali diversi (porte).

Le porte Porte TCP e UDP funzionano allo stesso modo. Hai un indirizzo IP e quindi molte Porte TCP e UDP su quell’indirizzo IP. Quando dico molti, intendo molti. Puoi avere un totale di 65.535 porte TCP e altre 65.535 porte UDP. Quando un programma sul tuo computer invia o riceve dati su Internet, li invia a un indirizzo IP e a una porta specifica sul computer remoto e riceve i dati su una porta di solito casuale sul proprio computer. Se utilizza il protocollo TCP per inviare e ricevere i dati, si collegherà e si legherà a una porta TCP. Se utilizza il protocollo UDP per inviare e ricevere dati, utilizzerà una porta UDP. La Figura di seguito, è una rappresentazione di un indirizzo IP suddiviso nelle sue numerose porte TCP e UDP. Notare che una volta che un’applicazione si lega a una porta particolare, quella porta non può essere utilizzata da nessun’altra applicazione. È il primo arrivato, il primo servito.

<————————————192.168.1.100————————————>

0 1 2 3 4 5 .. .. .. .. .. 65531 65532 65 65534 65535

Networking Porte TCP e UDP

Tutto ciò probabilmente ti sembra poco chiaro, e non c’è nulla di sbagliato in questo, poiché si tratta di un concetto complicato da comprendere. Facciamo un esempio pratico, nel nostro esempio utilizzeremo i server Web poiché tutti sapete che un server Web è un computer che esegue un’applicazione che consente ad altri computer di connettersi ad esso e recuperare le pagine Web memorizzate lì.

Affinché un server Web accetti connessioni da computer remoti, come te stesso, deve associare l’applicazione del server Web a una porta locale. Utilizzerà quindi questa porta per ascoltare e accettare connessioni da computer remoti. I server Web in genere si collegano alla porta TCP 80 in HTTP o TCP 443 in HTTPS, quindi attenderanno e ascolteranno le connessioni dai dispositivi remoti. Una volta connesso, il dispositivo invierà le pagine Web richieste al dispositivo remoto e, una volta terminato, disconnetterà la connessione.

D’altra parte, se sei l’utente remoto che si connette a un server Web, funzionerebbe al contrario. Il browser Web selezionerebbe una porta TCP casuale da un determinato intervallo di numeri di porta e tenterà di connettersi alla porta 80 sull’indirizzo IP del server Web. Quando viene stabilita la connessione, il browser Web invierà la richiesta per una determinata pagina Web e la riceverà dal server Web. Quindi entrambi i computer disconnetteranno la connessione.

Ora, cosa succede se si desidera eseguire un server FTP, che è un server che consente di trasferire e ricevere file da computer remoti, sullo stesso server Web. I server FTP utilizzano le porte TCP 20 e 21 per inviare e ricevere informazioni, quindi non si verificheranno conflitti con il server Web in esecuzione sulla porta TCP 80. Pertanto, l’applicazione del server FTP all’avvio si legherà alle porte TCP 20 e 21 e attendere le connessioni per inviare e ricevere dati.

La maggior parte delle principali applicazioni ha una porta specifica su cui sono in ascolto e registra queste informazioni con un’organizzazione chiamata IANA. È possibile visualizzare un elenco di applicazioni e delle porte che utilizzano nel registro IANA . Con gli sviluppatori che registrano le porte utilizzate dalle loro applicazioni con IANA, le possibilità che due programmi tentino di utilizzare la stessa porta e quindi causino un conflitto diminuiranno.

Come funziona un firewall

firewall utm

Networking Porte TCP e UDP – Lista Porte TCP e UDP più conosciute

fonte lista porte

Porta TCP UDP Nome Descrizione
1 tcpmux TCP Port Multiplexer
5 rje Remote Job Entry (Inserimento lavoro remoto)
7 echo Servizio Echo
9 discard Servizio zero a scopo di test
11 systat Informazioni di sistema
13 daytime Indicazioni di data e ora
17 qotd Invia la citazione del giorno
18 msp Trasmette messaggi di testo
19 chargen Invia una stringa infinita
20   ftp-data Trasmissione di dati FTP
21 ftp Collegamento FTP
22 ssh Secure Shell Service
23   telnet Servizio Telnet
25   smtp Simple Mail Transfer Protocol
37 time Protocollo di tempo leggibile meccanicamente
39 rlp Resource Location Protocol
42 nameserver Servizio nome
43   nicname Servizio di directory WHOIS
49 tacacs Terminal Access Controller Access Control System
50 re-mail-ck Remote Mail Checking
53 domain Risoluzione nome tramite DNS
67   bootps Bootstrap Protocol Services
68   bootpc Bootstrap Client
69   tftp Trivial File Transfer Protocol
70   gopher Ricerca di documenti
71   genius Protocollo genio
79   finger Fornisce informazioni di contatto degli utenti
80   http Hypertext Transfer Protocol
81     Torpark: Onion-Routing (non ufficiale)
82     Torpark: Control (non ufficiale)
88 kerberos Sistema di autenticazione di rete
101   hostname NIC Host Name
102   Iso-tsap ISO-TSAP-Protocol
105 csnet-ns Mailbox-Mailserver
107   rtelnet Remote Telnet
109   pop2 Post Office Protocol v2 per la comunicazione e-mail
110   pop3 Post Office Protocol v3 per la comunicazione e-mail
111 sunrpc Protocollo RPC per NFS
113   auth Servizio di autenticazione
115   sftp Simple File Transfer Protocol (versione semplice di FTP)
117   uucp-path Trasmissione di dati tra sistemi Unix
119   nntp Trasmissione di messaggi in newsgroup
123   ntp Servizio di sincronizzazione temporale
137 netbios-ns NETBIOS Name Service
138 netbios-dgm NETBIOS Datagram Service
139 netbios-ssn NETBIOS Session Service
143 imap Internet Message Access Protocol per comunicazione e-mail
161   snmp Simple Network Management Protocol
162 snmptrap Simple Network Management Protocol Trap
177 xdmcp X Display Manager
179   bgp Border Gateway Protocol
194 irc Internet Relay Chat
199 smux SNMP UNIX Multiplexer
201 at-rtmp AppleTalk Routing
209 qmtp Quick Mail Transfer Protocol
210 z39.50 Sistema di informazioni bibliografiche
213 ipx Internetwork Packet Exchange
220 imap3 IMAP v3 per la comunicazione e-mail
369 rpc2portmap Coda Filesystem Portmapper
370 codaauth2 Coda Filesystem Authentication Service
389 ldap Lightweight Directory Access Protocol
427 svrloc Service Location Protocol
443   https HTTPS (HTTP tramite SSL/TLS)
444 snpp Simple Network Paging Protocol
445   microsoft-ds SMB tramite TCP/IP
464 kpasswd Modifica password per Kerberos
500   isakmp Protocollo di sicurezza
512   exec Remote Process Execution
512   comsat/biff Client e server di posta
513   login Accesso a computer remoto
513   who Whod User Logging Daemon
514   shell Remote Shell
514   syslog Unix System Logging Service
515   printer Servizi di stampa Line Printer Daemon
517   talk Talk Remote Calling
518   ntalk Network Talk
520   efs Extended Filename Server
520   router Routing Information Protocol
521   ripng Routing Information Protocol per IPv6
525   timed Server dell’ora
530 courier Courier Remote Procedure Call
531 conference Chat tramite AIM e IRC
532   netnews Netnews Newsgroup Service
533   netwall Broadcast d’emergenza
540   uucp Unix-to-Unix Copy Protocol
543   klogin Kerberos v5 Remote Login
544   kshell Kerberos v5 Remote Shell
546 dhcpv6-client DHCP v6 Client
547 dhcpv6-server DHCP v6 Server
548   afpovertcp Apple Filing Protocol tramite TCP
554 rtsp Comando di streams
556   remotefs Remote Filesystem
563 nntps NNTP tramite SSL/TLS
587   submission Message Submission Agent
631 ipp Internet Printing Protocol
631   Common Unix Printing System (non ufficiale)
636 ldaps LDAP tramite SSL/TLS
674   acap Application Configuration Access Protocol
694 ha-cluster Servizio Heartbeat
749 kerberos-adm Kerberos v5 Administration
750   kerberos-iv Kerberos v4 Services
873   rsync Servizi di trasferimento file rsync
992 telnets Telnet tramite SSL/TLS
993   imaps IMAP tramite SSL/TLS
995   pop3s POP3 tramite SSL/TLS

Registered Ports

 
Porta TCP UDP Nome Descrizione
1080   socks SOCKS Proxy
1433   ms-sql-s Microsoft SQL Server
1434 ms-sql-m Microsoft SQL Monitor
1494   ica Citrix ICA Client
1512 wins Windows Internet Name Service
1524 ingreslock Ingres DBMS
1701   l2tp Layer 2 Tunneling Protocol / Layer 2 Forwarding
1719   h323gatestat H.323
1720   h323hostcall H.323
1812 radius Autenticazione RADIUS
1813 radius-acct Accesso RADIUS
1985   hsrp Cisco HSRP
2008     Teamspeak 3 Accounting (non ufficiale)
2010     Teamspeak 3 Weblist (non ufficiale)
2049 nfs Network File System
2102 zephyr-srv Zephyr Server
2103 zephyr-clt Zephyr Client
2104 zephyr-hm Zephyr Host Manager
2401   cvspserver Concurrent Versions System
2809 corbaloc Common Object Request Broker Architecture
3306 mysql Servizio di banca dati MySQL (anche per MariaDB)
4321   rwhois Remote Whois Service
5999   cvsup CVSup
6000   X11 X Windows System Services
11371   pgpkeyserver Keyserver pubblico per PGP
13720 bprd Symantec/Veritas NetBackup
13721 bpdbm Symantec/Veritas Database Manager
13724 vnetd Symantec/Veritas Network Utility
13782 bpcd Symantec/Veritas NetBackup
13783 vopied Symantec/Veritas VOPIE
22273 wnn6 Conversione Kana/Kanji
23399       Skype (non ufficiale)
25565     Minecraft
26000 quake Quake e altri giochi a più giocatori
27017       MongoDB
33434 traceroute Tracking di rete

Articoli Correlati

Contattaci